0
Totale : € 0,00
Carrello vuoto
Aggiorna

Ciclismo

Il ciclismo è la tua passione? In questa sezione dedicata alla bici da strada troverai tanti consigli su come affrontare i primi allenamenti, sulla scelta dell'abbigliamento giusto per ogni stagione, tutti gli eventi legati alle manifestazioni ciclistiche che ci vedono partner o protagonisti ma anche esperienze di sportivi che come te ci mettono, in ogni pedalata, cuore e sudore. 

Leggi le nostre notizie sul Ciclismo: abbigliamento e consigli vari

Chi ama il ciclismo sa perfettamente che l'abbigliamento adatto è fondamentale per svolgere al meglio questa attività. Generalmente l'abbigliamento di un ciclista è composto da una maglia a maniche lunghe o corte; un pantaloncino elasticizzato ed estremamente aderente (ciclista) munito di fondello.

Gli sportivi amano indossare abbigliamento tecnico sportivo, poiché questi capi riescono a garantire massimo movimento a braccia e gambe, mantenendo il corpo sempre ben caldo e protetto anche a basse temperature esterne e dal vento. Per andare in bicicletta senza temere il freddo, il ciclista deve indossare abbigliamento specifico, creato per proteggere il corpo in modo impeccabile. 

La circolazione sanguigna, in particolar modo, nelle gambe può essere fonte di disagi che rendono veramente difficile l'attività fisica. Una cattiva circolazione può essere infatti causa di gambe pesanti, gonfie e doloranti. Per questo motivo è importante dare loro pieno supporto mentre si svolge un'attività motoria in modo da rendere più fluido il fluido sanguigno nelle gambe e migliorare così la performance.

La scoperta del neoprene risale al 1930, quando la multinazionale Dupont iniziò a commercializzare speciali gomme sintetiche, ottenute in seguito alla polimerizzazione del cloroprene, ideali per la creazione di articoli di vario genere. Oggi il neoprene trova particolare impiego nel settore dello sport e il tempo libero. 

L'abbigliamento di un ciclista è piuttosto particolareggiato. L'atleta, infatti, deve poter indossare capi comodi e ad hoc, essenziali per evitare che il corpo possa sentirsi a disagio durante l'esercizio fisico. Il fine ultimo dell'abbigliamento da ciclista, dunque, è la praticità: senza di essa, l'atleta non è in grado di fornire al meglio le sue prestazioni.

Gli amanti del ciclismo non possono fermarsi neanche in inverno, dovendo sempre allenarsi in modo costante per non perdere il ritmo della gara, sia per i professionisti che per gli sportivi amatoriali. Tuttavia anche in inverno occorre proteggersi con cura per evitare che i colpi di freddo possano provocare danni alla salute. 

Praticare sport significa dover "muoversi" con un abbigliamento adeguato, concepito appositamente per garantire il movimento e l'attività fisica. Ci riferiamo a capi contraddistinti da tessuti fatti apposta per adattarsi alla muscolatura degli atleti, per consentir loro di muoversi liberamente e dare il meglio.

Chi va in bici in inverno lo sa molto bene: non c'è niente di più brutto di pedalare sotto quella pioggerellina fastidiosa che si insinua sotto i vestiti e ghiaccia collo, spalle e schiena mettendo profondamente a disagio. Tuttavia se scegli i capi giusti, puoi risolvere i problemi e goderti ogni uscita in bicicletta, senza rinunciare all'attività fisica anche nelle giornate più fredde. 

Pedalare è un'attività piacevole e rilassante, oltre che utile per l'esercizio fisico. Chi pratica ciclismo a livello amatoriale o agonistico lo sa bene: lo sforzo può essere considerevole, ma al termine di una gara o di un allenamento si potrà godere dei frutti delle proprie fatiche.

L'abbigliamento sportivo riveste un'importanza fondamentale in molti sport che possono essere fatti a livello professionistico o amatoriale. I tessuti, l'ergonomicità, il design e la qualità del vestiario può fare davvero la differenza in termini di prestazione così come di sicurezza e di tutela della persona.

Affinché si possa praticare sport in modo pratico, è essenziale godere del giusto abbigliamento. Lo sportivo sa infatti  bene quanto sia importante dotarsi di indumenti di qualità, che consentano di muoversi in libertà e senza costrizioni. Il discorso è valido sia durante l'inverno, quando le temperature scendono anche in maniera vertiginosa, che d'estate, quando il corpo deve respirare più espellere più sudore dovuto alle temperature più alte. 

Il ciclismo è uno sport che riunisce una grande quantità di appassionati durante l'intero periodo dell'anno. Non solo durante l'estate, ma anche nel corso dei mesi più freddi i più impavidi non rinunciano alla loro tappa quotidiana o settimanale. Per riuscire però a godersi al meglio una tappa in bicicletta, è necessario attrezzarsi adeguatamente, al fine di combattere il freddo e il vento.

Se ti piace fare sport anche quando le condizioni del meteo non sono rassicuranti, la soluzione ideale per te è quella di acquistare abbigliamento idrorepellente che ti consenta di restare asciutto anche sotto l'acqua. 

Chi è appassionato di bicicletta sa bene quanto contino i particolari dell'abbigliamento. Un dettaglio può davvero fare la differenza sia in termini di prestazioni in una gara, sia per quanto riguarda una semplice uscita con gli amici o in solitaria.

Lo sport è un’attività che può essere praticata in qualsiasi condizione metereologica. Quindi, per non farci frenare dagli eventi piovaschi, è necessario munirsi di un abbigliamento capace di proteggere anche in caso di forti precipitazioni in base allo sport che si desidera praticare.

Chi ama andare in bicicletta sa quanto siano frustranti le giornate di pioggia, con le strade allagate che si trasformano in trappole pericolose. Rinunciare alle proprie passioni è sempre difficile. Tuttavia, oggi gli appassionati possono continuare a pedalare anche in condizioni di meteo avverso, grazie all’ampia disponibilità di capi d’abbigliamento sportivo pensati proprio per chi non vuole rinunciare ad andare in bici anche quando piove.

Se sei un amante della pedalata e del ciclismo, allora questo è il periodo dell'anno migliore per te. La primavera è infatti la stagione ideale per lo sport outdoor, in particolar  per running e ciclismo. Nonostante questo, è importante prestare particolare attenzione all'abbigliamento, sia per quanto riguarda le temperature, sia per quanto riguarda la praticità e il livello della performance.

Ti è mai capitato di uscire di casa d'inverno per fare una corsa, andare in bici e di tornare a casa completamente congelato? Se la risposta alla domanda è sì, non ti devi preoccupare dopo aver letto questo testo non ci saranno più dubbi e non si verificheranno più situazioni del genere.

Per rendere l'esperienza sportiva più piacevole e privarla degli inconvenienti che possono verificarsi, è necessario munirsi dell'abbigliamento giusto. I capi sportivi devono essere versatili ed adatti ad ogni circostanza. Qual è il capo che risponde a queste necessità? Sicuramente lo smanicato o gilet.

Sei un appassionato di ciclismo? Anche tu hai freddo quando arrivano le stagioni invernali? Non sai come risolvere questo problema? Tranquillo, oggi ti spiegherò quali sono i migliori metodi per risolvere il problema del freddo durante i periodi invernali e autunnali, quando le temperature si fanno più fredde.

Per gli amanti della bici, paradossalmente l'inverno è una stagione più semplice da affrontare rispetto alla primavera. Questo perché in inverno può bastare indossare indumenti termici, mentre la primavera, essendo più imprevedibile, può nasconde alcune insidie. Vediamo nel dettaglio come vestirsi nel modo giusto durante la primavera per affrontare nel miglior modo possibile gli sbalzi di temperatura che si possono incontrare.

Quando vai in bici, in qualunque stagione, hai sempre l'abbigliamento giusto da indossare: maglie termiche, pantaloni, calzari e tutto quello che ti possa garantire protezione e comfort mentre si pedala. Ma come proteggi la testa? Che cosa usi sotto il casco per evitare che la testa possa prendere freddo o, peggio ancora, sudare?

Nonostante sia stata inventata sul finire del 1700, la bicicletta è un veicolo che ancora oggi gode di un impiego imponente. Infatti, stando alle ultime statistiche, le vendite sono quasi raddoppiate nell'ultimo decennio. Come mai? 

Quali accessori non possono proprio mancare per chi è abituato a praticare ciclismo in inverno? Anche il minimo dettaglio può fare la differenza e rendere una sessione di allenamento estremamente comoda e produttiva.

Pedalare all'aria aperta è particolarmente piacevole, specie nel corso della stagione estiva, quando le temperature sono particolarmente alte e consentono di fare lunghe escursioni in tranquillità Tuttavia, una bella pedalata in inverno potrebbe rivelarsi altrettanto affascinante: i viali della città o le vie di montagna sono capaci regalare atmosfere e paesaggi unici, per cui  vale la pena affrontare basse temperature e, se capita, intemperie.

I capi che avvolgono il corpo sono in grado di migliorare le prestazioni medie di un qualsiasi ciclista in tempi molto rapidi e con risultati tangibili nel tempo. È sufficiente scegliere l'indumento giusto per fare in modo che ci si possa proteggere dal freddo in maniera ottimale, migliorando le prestazioni e rendendo il proprio clima corporeo più idoneo. Ma, come vanno scelti?

Pedalare d'inverno può essere particolarmente piacevole se si dispone di un abbigliamento ideale per garantire all'organismo un adeguato e costante riscaldamento.

Quando si sale a bordo di una bicicletta e inizia a essere freddo, bisogna tenere d'occhio anche i più piccoli particolari. Un chiaro esempio è rappresentato dagli accessori per le scarpe, da selezionare con tutta la dovuta cura e attenzione per immergere i piedi in una sensazione di massimo comfort e relax. 

I gambali sono una protezione ideale per chi va in bici e necessita di un tessuto leggero con il quale riscaldare i muscoli. Ma quando conviene indossarle per beneficiare dei loro benefici quando ci si appresta a pedalare?

Se vai regolarmente in bici per allenamenti di lunga distanza come quelli tipici del ciclismo, sai bene come la protezione dal vento sia fondamentale, a maggior ragione durante il periodo invernale. Per poter pedalare senza impedimenti, dovrai optare per soluzioni tecniche specifiche, che ti permetteranno di restare caldo anche quando le temperature esterne sono più proibitive.

Ragazzi ci siamo! La primavera è iniziata, non ci resta che montare in sella alla bici e preparaci a qualche bella escursione. Per essere pronti a tutto, però, occorre essere ben equipaggiati: si sa che le stagioni intermedie sono caratterizzate da situazioni meteo variabili che possono sorprendere in ogni momento durante le proprie uscite in bici

Se sei un amante del ciclismo, indipendentemente dal tuo livello atletico saprai bene come l'abbigliamento sia fondamentale per affrontare al meglio ogni allenamento. Per questo motivo, la scelta dei capi, dall'intimo ai giubbotti, deve essere fatta tenendo conto di una serie di elementi tra cui, soprattutto, i materiali di realizzazione.

Vestirsi a cipolla è uno degli stratagemmi più usati dagli sportivi, specialmente quelli che praticano all'aperto o svolgono un'attività ad alta intensità.  Non capita però raramente di vedere ciclisti attrezzati perché troppo coperti oppure poco coperti, motivo per cui sono goffi in sella.

Quando scegli di salire a bordo della tua bicicletta, non puoi lasciare mai nulla al caso. Cosa devi fare se hai freddo alla schiena quando vai in bici? Ecco una serie di opzioni che dovresti tenere in seria considerazione, al fine di guidare per tanti chilometri senza alcuna difficoltà climatica e pratica.

Molto spesso si pensa che l'attività outdoor possa essere praticata soltanto durante la stagione estiva, per poi essere abbandonata del tutto durante quella invernale a causa delle basse temperature. Ciò risulta essere vero soltanto nel caso in cui non vi sia dotati di un abbigliamento adatto che consenta l’attività fisica outdoor durante la stagione invernale. 

Il sistema di climatizzazione 3D è una particolare tecnologia che viene utilizzata in numerosi settori (riscaldamento, abbigliamento termico...) in grado di supportare e regolare grandi cambiamenti di temperatura, mantenendo e regolando nel modo più efficace gli scambi con l'esterno.

Andare in bicicletta è uno degli sport più salutari che esistano, per cui gli appassionati vorrebbero praticarlo tutto l’anno, sia con il caldo che con il freddo, ma spesso le condizioni meteo e, soprattutto, l’abbigliamento non sono quelli adeguati. Per questo motivo, le tante aziende specializzate nello sport si sono date da fare per soddisfare ogni esigenza di chi ama andare in bicicletta, con particolare attenzione a coloro che vorrebbero pedalare anche durante l’inverno e con condizioni meteo avverse. 

Quando si sale a bordo di una bicicletta durante la stagione invernale, ogni singolo accessorio può garantire al corridore il massimo della comodità e della sicurezza. A tal proposito, l'utilizzo delle migliori calze termiche gioca un ruolo fondamentale. 

 Il collo è una parte del corpo umano molto sensibile agli sbalzi termici e facilmente soggetta ad infortuni di vario genere per l’esposizione al freddo, come la cervicale e il torcicollo. Per evitare spiacevoli sorprese dopo un'uscita in mountain bike o una corsa mattutina sul lungomare, devi perciò assicurarti che il tuo corpo sia abbastanza protetto.

Cosa ti serve per salire a bordo della tua bici e sentirti perfettamente a tuo agio? Dai fondelli per ciclismo ai paracollo passando per i calzini termici, ecco gli accessori che possono fare al caso tuo, affinché la tua esperienza su un mezzo a due ruote risulti pienamente soddisfacente ed entusiasmante.

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!