Scegliere il giusto outfit per far sport è fondamentale poiché, eventuali errori nella fase di acquisto dei prodotti, possono riverberarsi sulle prestazioni.

Molto spesso, per una serie di fattori, questo importantissimo frangente dell'attività sportiva viene ingiustamente penalizzato.

Molti talvolta sbagliano perché hanno poche informazioni degli indumenti in loro possesso.

Per questo motivo, abbiamo redatto una chiara e semplice guida che descrive le caratteristiche e le condizioni ideali di utilizzo, oggi ci soffermeremo su un accessorio che dovrebbe essere utilizzato più spesso dai ciclisti, i manicotti.

Caratteristiche tecniche dei manicotti

I manicotti sono dispositivi che hanno il compito di proteggere e riscaldare gli arti superiori durante l'attività sportiva, accessori studiati e realizzati in modo tale da offrire al ciclista numerosi vantaggi.

Innanzitutto, i manicotti di qualità superiore, vengono realizzati con un materiale dalle proprietà davvero notevoli: il polipropilene.

Questo fantastico tessuto, a differenza di altri (tra cui il cotone), non si bagna con il sudore e , pertanto, non rilascia cattivi odori. Ma questa è solo la punta dell'iceberg.

Infatti, il manicotto in polipropilene, oltre ad essere anti-pioggia, garantisce un riscaldamento adeguato agli arti superiori senza, però, impedire la fisiologica traspirazione.

Molti ciclisti temono che l'utilizzo di materiali sintetici possa causare l'insorgenza di abrasioni o di irritazioni cutanee; invece il polipropilene, grazie ai reticolati microscopici che lo compongono, assicura un ricambio di aria continuo e costante.

I manicotti inoltre risultano sempre essere comodi da indossare e, soprattutto, molto facili da piegare e trasportare.

Insomma, un dispositivo assolutamente irrinunciabile per chi ama il ciclismo!

L'altro grande vantaggio, legato all'elasticità del tessuto del manicotto, è l'assenza di pieghe (molto fastidiose, tra l'altro) a livello delle articolazioni.

Quindi, oltre alla sensazione di calore e riscaldamento muscolare, il manicotto non determina l'insorgenza di spiacevoli controindicazioni, risultando quindi un elemento immancabile per l’abbigliamento sportivo di ogni ciclista.

Come e quando indossare i manicotti da ciclismo

Generalmente i manicotti, si indossano nei periodi in cui le temperature sono comprese tra 0 e 25 gradi centigradi.

Chiaramente, tali cifre risultano essere indicative poiché la componente soggettiva può portare ad usarli in range di temperatura più ampi o più piccoli, rispondendo a tutte le esigenze.

Per aumentare l'efficacia termica dei manicotti, soprattutto in presenza di temperature più rigide, è consigliabile indossarli abbinandoli ad altri indumenti termici.

Infine, va segnalata la possibilità di lavare, al termine di ogni sessione sportiva, i manicotti senza incappare nel rischio di danneggiarli o rovinarne le microfibre.

Queste sono le principali considerazioni che dovrai tenere ben a mente, la prossima volta che digiterai su internet “manicotti ciclismo” alla ricerca del paio giusto per te.

Manicotti Light

Manicotti Light

scopri di più

Manicotto Second Skin

Manicotti Second SKIN

scopri di più

Manicotto Thermo

Manicotti Thermo

scopri di più

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!