La pioggia può essere un grande deterrente per gli appassionati di ciclismo, che temono di ammalarsi o addirittura di infortunarsi a causa del terreno scivoloso e dell'ulteriore stress al sistema immunitario causato dalla situazione atmosferica.

Ma questo non dev’essere un motivo per rinunciare alla propria passione.

Ovviamente è meglio evitare di uscire in bicicletta se le condizioni meteo sono veramente avverse, sia per la pioggia che soprattutto per il forte vento e i fulmini, quando invece il tempo è un po' incerto non c'è nulla di pericoloso nel fare una bella pedalata, anche con qualche nuvola minacciosa alle spalle.

Ovviamente, in questo caso è opportuno tenere alcune precauzioni circa l'utilizzo dell'abbigliamento specifico, non solo per quanto riguarda il casco e la mantellina ma anche in riferimento alle scarpe da proteggere opportunamente con dei copriscarpe.

Perché sono importanti i copriscarpe

Anche se possono sembrare un particolare superfluo, i copriscarpe da ciclismo sono in realtà un aspetto essenziale per la buona tenuta in bicicletta.

I piedi infatti sono una parte molto delicata che deve essere sempre protetta per evitare che si raffreddi troppo, creando così uno sbalzo di temperatura corporea dovuta alla vasocostrizione.

Allo stesso tempo, la pioggia può inumidire i piedi e conseguentemente favorirne la sudorazione.

Il sudore, inoltre, se prodotto in quantità eccessive può rovinare i tessuti.

In ultimo, i copriscarpe proteggono le scarpe dall'usura e dall'azione della pioggia, mantenendole al sicuro anche dopo molto tempo.

Come devono essere i copriscarpe perfetti per il ciclismo?

Proprio perché sono così importanti i copriscarpe devono essere di buona qualità e presentare alcune caratteristiche.

Prima di tutto, serve un materiale traspirante e allo stesso tempo impermeabile, così che l'acqua possa effettivamente non arrivare fino alla scarpa e al calzino.

Il polipropilene è un tessuto con ottime capacità traspiranti, al contrario del cotone che invece spesso causa cattivi odori soprattutto se bagnato.

Per aumentare la capacità di proteggere la scarpa, scegli un copriscarpe dotato di cerniere resistenti a prova di usura: controlla quindi la zigrinatura della cerniera e soprattutto lo spessore.

Un buon paio di copriscarpe deve essere anche morbido e adattarsi perfettamente al tuo piede: provalo e tienilo per un po' prima di decidere, ovviamente con le scarpe che poi userai per uscire a pedalare.

Copriscarpa ThermalWind

Copriscarpa ThermalWind

Copriscarpa invernale anti-vento con punta rinforzata.

scopri di più

Copriscarpa X-Warm

Copriscarpa X-Warm

dal doppio strato per garantire una maggiore protezione dal freddo

scopri di più

Calzino Copriscarpa

Calzino Copriscarpa

con trattamento antipioggia, adatto sia per ciclismo su strada che per la Mountain Bike.

scopri di più

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!