Gli amanti del ciclismo non possono fermarsi neanche in inverno, dovendo sempre allenarsi in modo costante per non perdere il ritmo della gara, sia per i professionisti che per gli sportivi amatoriali.

Tuttavia anche in inverno occorre proteggersi con cura per evitare che i colpi di freddo possano provocare danni alla salute. 

Cosa indossare per il ciclismo in inverno

L'abbigliamento per il ciclismo invernale deve fornire un’adeguata copertura ma ovviamente anche essere comodo, perché i capi indossati non devono ostacolare i movimenti.

Per questo motivo, occorre trovare qualcosa che possa essere un buon connubio fra un abbigliamento performante dal punto di vista tecnico ma che dia la possibilità di sentirsi al caldo e all'asciutto.

Un capo perfetto, in tal senso, sono le salopette invernali da ciclismo, che sono perfette per proteggere dal freddo ma allo stesso tempo aderire al corpo, in particolare alle gambe, per evitare che possa interferire con la pedalata o i meccanismi della bicicletta.

Ovviamente la salopette deve essere accompagnata da altri capi per amplificare i suoi effetti.

I migliori capi da indossare sotto

Sotto la salopette una buona idea è indossare la maglietta intima termica che ha l'obiettivo di isolare il corpo dal freddo, dal sudore e dalle intemperie.

Questo tipo di indumento è il perfetto completamento dell'abbigliamento da ciclista perché aderisce al corpo, assorbe il sudore, protegge dagli sbalzi di temperatura, risulta perfetto per assicurare al fisico la protezione giusta durante gli allenamenti di ciclismo.

Al di sopra della maglia termica, può essere poi indossata anche una seconda maglia sportiva che sia da barriera fra la salopette e la pelle.

Quando si affrontano intensi allenamenti di ciclismo in inverno, infatti, il segreto è vestirsi a strati così da trovare la il giusto equilibrio tra la temperatura corporea e quella esterna, togliendo e mettendo strati in base alle necessità.

Scegliere i materiali giusti per gli allenamenti all'aperto

Assodata l'importanza della maglia termica, va però detto che non tutte sono uguali ma bisogna scegliere quella realizzata col migliore materiale possibile, il più adatto alle circostanze di utilizzo.

Molti prodotti di abbigliamento sportivo sono in cotone, materiale scelto pensando erroneamente che possa assorbire meglio il sudore e mantenere la pelle asciutta.

In realtà non è proprio così: è vero che il cotone assorbe ma il tessuto resta umido perché non rilascia l'acqua che assorbe, quindi è sconsigliato.

Meglio, allora scegliere qualcosa come il polipropilene, un materiale sintetico che è stato studiato in laboratorio non per assorbire il sudore ma per espellerlo, consentendo quindi alla cute di rimanere sempre asciutta.

Le maglie intime termiche realizzate con questo materiale, come quelle di Biotex, sono perfette per l'allenamento in bici perché, non assorbendo l'acqua, sono sempre asciutte e quindi piacevoli sulla pelle e allo stesso tempo anche più protettive.

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!