Affinché si possa praticare sport in modo pratico, è essenziale godere del giusto abbigliamento.

Lo sportivo sa infatti  bene quanto sia importante dotarsi di indumenti di qualità, che consentano di muoversi in libertà e senza costrizioni.

Il discorso è valido sia durante l'inverno, quando le temperature scendono anche in maniera vertiginosa, che d'estate, quando il corpo deve respirare più espellere più sudore dovuto alle temperature più alte. 

Già, ma come scegliere i capi ideali per la pratica sportiva?

Quali fattori tenere in considerazione?

In primo luogo, va detto che l'abbigliamento sportivo dovrà essere leggero e traspirante.

La leggerezza è fondamentale per evitare di appesantire il corpo dell'atleta, che in caso contrario, ossia nell'eventualità in cui abbia a che fare con vesti pesanti, sarà costretto a fare i conti con prestazioni al di sotto delle proprie potenzialità.

La traspirazione, logicamente, non è meno importante. Ma perché?.

L'importanza della traspirazione dei capi d'abbigliamento

Durante l'esercizio fisico, l'atleta ha la necessità di contare su un'adeguata traspirazione degli indumenti.

Un’adeguata traspirazione dei vestiti consente al corpo di espellere il sudore e mantenere la pelle asciutta.

Ciò vale in qualsiasi disciplina - ad eccezione di quelle acquatiche, contraddistinte da altre esigenze funzionali.

Nel ciclismo, ad esempio, l'abbigliamento sportivo dovrà permettere una corretta espulsione del sudore dal corpo del ciclista, una pratica resa possibile, in particolare, dagli indumenti concepiti con fibre sintetiche.

Le fibre sintetiche sono le più adatte per praticare sport: a differenza del cotone, un materiale come il polipropilene permette di assorbire il sudore e portarlo all'esterno, lasciando che l'aria possa passare nel tessuto dell'indumento.

La scelta dei capi non deve basarsi quindi su una mera questione estetica, bensì su una valutazione anche della loro composizione e dalla qualità dei filati che lo compongono.

Il discorso vale per qualsiasi capo d'abbigliamento sportivo, dalla salopette ai pantaloncini per la corsa, sino ai cosiddetti indumenti second skin, la cui caratteristica principale è l’elevata aderenza per cui sembrano una seconda pelle e danno l’impressione di non essere indossati.

Altri fattori da valutare per la scelta dei capi d'abbigliamento

La scelta dei capi per comporre il proprio outfit dovrebbe passare anche dalla valutazione di altri aspetti.

Un esempio è dato dall'importanza dell'elasticità e della flessibilità: affinché i capi possano risultare comodi, confortevoli e quanto mai in grado di sostenere lo sforzo dell'atleta, è importante che i capi siano elastici e adeguati al movimento del corpo.

L'elasticità degli indumenti, logicamente, non dovrà andare a discapito della traspirazione.

La salopette da ciclismo, ad esempio, si contraddistingue per la sua capacità di adattarsi in modo eccezionale alla muscolatura dei ciclisti.

Svolge infatti una doppia funzione: da un lato, manterrà i muscoli protetti e pronti ad esprimere al meglio la loro potenza; dall'altro, permetterà alla pelle di respirare espellere il sudore in maniera adeguata, così da evitare che le particelle prodotte dalla sudorazione rimangano attaccate all'epidermide.

Canotta Summerlight

Canotta Summerlight

per una gestione ottimale dell’umidità

scopri di più

Canotta a rete SUN

Canotta a rete SUN

ottima traspirazione del sudore

scopri di più

Manica Corta ULTRA SMART POIS

Manica Corta ULTRA SMART POIS

capo ideale sia in primavera che in estate

scopri di più

Salopette ULTRA in Cordura

Salopette ULTRA in Cordura

realizzata in Cordura e fibra BTX Polipropilene

scopri di più

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!