Pedalare è un'attività piacevole e rilassante, oltre che utile per l'esercizio fisico.

Chi pratica ciclismo a livello amatoriale o agonistico lo sa bene: lo sforzo può essere considerevole, ma al termine di una gara o di un allenamento si potrà godere dei frutti delle proprie fatiche.

Che si tratti della necessità di andare in bici in vista di una competizione o di una sessione di allenamento, il ciclista avrà la necessità di vestirsi in modo adeguato.

L'abbigliamento per ciclismo deve essere adatto ad ogni periodo, capace di preservare il calore durante la stagione fredda e garantire una traspirazione adeguata durante l'estate.

Tuttavia, chi si appresta ad acquistare gli indumenti desiderati potrebbe trovarsi in una certa... difficoltà.

Il mercato dell'abbigliamento sportivo offre una vasta gamma di articoli differenti, e non sempre è semplice individuare il capo più adatto alle proprie esigenze.

A tal proposito, vediamo come creare la combinazione perfetta di indumenti per il ciclismo, tenendo in considerazione le differenze tra una stagione e l'altra

L'abbigliamento ideale per la stagione calda

Nella stagione calda, il ciclista dovrà optare per una drastica riduzione degli indumenti da adoperare per una sessione di allenamento in bici.

L'atleta, in questo caso, ha esigenze completamente differenti rispetto alla stagione fredda, quando le basse temperature richiedono una maggiore attenzione nel riparare il corpo dalle gelate, motivo per cui sono necessari più capi.

Durante la primavera e l'estate, il ciclista potrà fare uso di una combinazione tanto semplice quanto ideale: pantaloncini e maglietta.

I pantaloncini da bici devono essere strutturati in modo tale da favorire il movimento delle gambe.

Non è ammesso che tale indumento risulti tropo costrittivo, poiché così facendo non si farà altro che ridurre la mobilità degli arti, impossibilitati a esprimersi al meglio durante il movimento.

Discorso analogo per la maglietta da bici che, come i pantaloncini, dovrà risultare quanto mai elastico e flessibile, ma senza costringere il torace dell'atleta: quest'ultimo deve essere in grado di respirare in modo impeccabile, evitando di patire la mancanza di fiato provocata da un capo poco elastico.

L'abbigliamento ideale durante l'inverno

Inutile sottolineare come i capi per il ciclista debbano necessariamente risultare traspiranti, in grado di facilitare il passaggio dell'aria all'interno dei tessuti; tessuti che, in ogni caso, non si comportano tutti allo stesso modo: basti pensare che il cotone non è in grado di espellere il sudore assorbito dalla pelle dell'atleta.

L'ideale sarebbe indossare capi realizzatti in fibre sintetiche, meglio se in polipropilene.

Questo filato derivante dal petrolio è in grado di espellere facilmente il sudore, garantendo al contempo il passaggio dell'aria, così da permettere l'asciugatura dell'epidermide del ciclista.

Infine, un accenno all'abbigliamento invernale.

In questo caso, il ciclista potrebbe fare uso di lupetti concepiti in tessuto tecnico, sotto ai quali può essere indossata una maglietta da bici traspirante.

Per quanto riguarda la protezione delle gambe, si consiglia l'utilizzo di gambali da indossare insieme ai pantaloncini.

Boxer con Fondello

Boxer Uomo con fondello
interno

scopri di più

Pantaloncino SOFFIO

Pantaloncino Soffio Uomo
con fodello integrato

scopri di più

Canotta rete SUN

Canotta rete SUN
super-leggera (pesa solo 75 gr.)

scopri di più

Reggiseno Sportivo Donna

Reggiseno Sportivo Donna
completamente elasticizzato e privo di cuciture a Medium Impact

scopri di più

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!