Spesso capita di vedere in tv persone meno fortunate di noi e pensare: “Se avessi l’opportunità, le aiuterei volentieri”.

La famosa opportunità, però, non si presenta alla porta oppure non la vogliamo neanche cogliere perché consci del grande impegno che comporterebbe.

Non tutti siamo così, ci sono persone che si creano tali “chances”, spinte dal puro desiderio di far del bene e danno tutto sé stesse per migliorare “veramente” le vite di altri meno fortunati.

Tra questi, c’è Aldo Michinelli, runner che Biotex ha l'onore di conoscere e sostenere.

Ma chi è Aldo Michinelli?

Aldo è un ultramaratoneta di Bagnacavallo, presidente di un’associazione no-profit, la A.C. Chirone, il cui nome prende ispirazione da Chirone, mitico Centauro figlio di Crono. 

Il suo fine è solo uno: raccogliere fondi per donare protesi a ragazzi che, altrimenti, non se le potrebbero permettere.

Il metodo con cui raccoglie fondi quest’associazione è, però, unico nel suo genere: correndo!

Aldo, infatti, raccoglie denaro partecipando a gare in tutto il mondo ed in ogni condizione climatica sostenendo da solo ogni tipo di spesa riguardante la gara senza alcun aiuto.

Cosa ti ha spinto a fondare la “A.C. Chirone”?

“ Tutto è nato nel 2019, dopo esser stato in Tunisia per partecipare alla mia prima 100 km nel Sahara, là, dopo per darci la possibilità di pulirci ci fecero andare in città, dove giocai a calcio con dei bimbi locali, il cui pallone era solo un insieme di stracci.

Ma la gioia, la felicità, la voglia di vivere che ci trasmisero furono qualcosa di unico che mi hanno lasciato il segno.

Lì mi è scattato qualcosa.

Queste sono le ragioni per cui esiste la “A.C.Chirone”.

Aldo e le corse

Aldo correva già e corre tutt’ora, tuttavia, per lui, le competizioni non sono più solo divertimento, sono bensì mezzi tramite cui promuovere la propria associazione e la sua nobile iniziativa, ovvero raccogliere fondi per donare protesi a ragazzi e ragazze dei paesi africani come Senegal, Marocco e Tunisia.

Biotex, Aldo e la Marathon Des Sables

Aldo non si ferma, instancabile runner quale è!

Sta infatti per prendere parte alla “Marathon des Sables”, la maratona delle sabbie, che si terrà dal 25 marzo al 4 aprile nel deserto del sahara, luogo in cui ci sono fortissime escursioni termiche ma per cui Aldo si è preparato meticolosamente e si è munito dei capi giusti.

Per questa ragione, per prepararsi in vista di tale impresa, ha scelto tra i vari capi la lupetto Icebreak, capo traspirante e leggerissimo e il pantaloncino power run, morbidissimo ed adatto ad ogni tipo di corporatura.

Non potremmo essere più orgogliosi di questo ragazzo dal cuore d’oro che corre per gli altri.

Forza Aldo, siamo con te

Tra i capi che utilizza vi sono:

Lupetto Icebreak

Lupetto Icebreak

Maglia a manica lunga con collo medio con multi zone 3D a compressione termica differenziata

scopri di più

Pantaloncino Power Run

Pantaloncino Power Run 

privo di cuciture ed elasticizzato

scopri di più

T-Shirt Seamless

T-Shirt Seamless

leggera e soffice al tatto

scopri di più

Mantellina X-LIGHT WINDBIOTEX

Mantellina X-LIGHT WINDBIOTEX

ideale in caso di forte vento

scopri di più

Barbara Bassi

Ciao sono Barbara, blogger e responsabile business development in Biotex dal 2008. Con grande passione mi dedico alla stesura degli articoli del blog che riguardano gli aspetti più tecnici dei capi Biotex come l’utilizzo di fibre innovative per poter garantire in maniera costante il miglior clima per la propria pelle. Questi 10 anni e più di esperienza diretta mi permettono di avere una visione a 360° su quello che è stato e l’evoluzione tecnologica applicata ai tessuti sportivi degli ultimi anni e che Biotex, con lungimiranza, ha saputo prevedere e ci ha creduto fin da subito.

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!