0
Totale : € 0,00
Carrello vuoto
Aggiorna

Un atleta che sceglie indumenti errati, caratterizzati da tessuti fastidiosi, poco traspiranti o, più semplicemente, scomodi, partirà svantaggiato rispetto a chi, di contro, ha avuto la saggia idea di puntare su un abbigliamento più adeguato.

Ciò vale sia per gli indumenti per la parte superiore del corpo - maglie, magliette, lupetti e via dicendo - che per la parte inferiore - pantaloni, pantaloncini, scaldamuscoli. 

A proposito delle maglie, ogni sport prevedrà l'utilizzo di un modello più o meno attillato, più o meno pesante, a seconda delle caratteristiche della disciplina nella quale l'atleta è solito cimentarsi.

Detto ciò, esaminiamo le varie tipologie di maglie che gli atleti saranno tenuti a indossare per praticare la loro disciplina prediletta!

Le maglie ideali per i runner

Partendo dal runner, il corridore potrà indossare maglie differenti a seconda della tipologia di disciplina atletica praticata.

Un atleta impegnato in una maratona, ad esempio, dovrà necessariamente indossare una canotta da running: l’atleta non si può permettere di utilizzare una maglia che copra l'area delle spalle, poiché il movimento delle braccia, durante la corsa, risulterebbe meno fluido.

Discorso differente per un corridore sulla breve distanza: non mancano esempi di centometristi o duecentometristi che hanno corso - e corrono tuttora - evitando la classica canotta, e optando, di contro, per l'uso di maglie a maniche corte aderenti, che permettano ai muscoli di "esplodere" durante una competizione di breve durata.

Le maglie ideali per i ciclisti

Gli sport che prevedono l'uso della bicicletta, sia essa appartenente alla gamma delle mountain bike o a quella dei modelli urbani, richiedono anch'essi particolari accortezze nella scelta degli indumenti.

Il discorso, logicamente, vale anche per le maglie.

Il/la ciclista che intenda affrontare un itinerario a bordo della propria mountain bike dovrà optare per una maglietta da mtb che gli/le garantisca un'adeguata traspirazione del sudore.

Lo sforzo lungo un percorso accidentato può essere non indifferente, ed è essenziale che l'atleta possa godere del passaggio dell'aria lungo l'epidermide, in modo tale da evitare che il sudore si appiccichi sulla pelle.

Più in generale, il discorso relativo alla traspirazione è valido per qualsiasi tipologia di maglietta da bici.

Il ciclista dovrà accertarsi che il tessuto dell'indumento risulti effettivamente traspirante, oltre che attillato, in modo tale da far sì che la muscolatura dell'atleta rimanga sempre asciutta durante lo sforzo fisico.

Canotta Ultralight Seamless

Canotta Ultralight Seamless
leggera e soffice al tatto

scopri di più

Canotta Summerlight Donna

Canotta Summerlight Donna
capo morbido e perfettamente modellato sul corpo

scopri di più

Canotta rete SUN

Canotta rete SUN  
super-leggera (pesa solo 75 gr.)

scopri di più

Canotta Microrete Donna

Canotta Microrete Donna 
rapida evaporazione del sudore rimanendo così sempre asciutto

scopri di più

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!