Se hai la passione per la corsa o per la semplice camminata ti sarà sicuramente capitato di uscire con una giornata particolarmente fredda o ventosa.

Questo porta spesso i più pigri a rinunciare a praticare un po' di sano sport; in realtà basta qualche piccolo accorgimento per riuscire a fare un allenamento al massimo anche con tanto vento e addirittura con la pioggia. 

Correre durante le giornate ventose: una scelta sbagliata

Ciò che serve è, anzitutto, avere il giusto abbigliamento addosso che possa proteggerti come si deve ed evitarti problemi come fastidi alla cervicale o risentimenti muscolari.

Molto importante è, proprio per questo, l'utilizzo di uno scaldacollo ma anche di una mantellina o un gilet da running.

La scelta è ampia, i modelli sono infatti estremamente vari e si differenziano soprattutto dal materiale utilizzato e dalle funzioni che l'indumento svolge, oltre ovviamente alle differenze di natura estetica e di fattura.

L'indumento giusto per correre con il vento: le varie scelte disponibili

Le mantelline e i gilet per running antivento sono indumenti praticamente indispensabili per poter correre in tranquillità anche durante giornate particolarmente avverse a livello meteorologico.

Privilegia quelli dotati di una membrana antivento, che serve per evitare che l'indumento sia troppo soggetto alle folate e subisca urti.

Altro aspetto fondamentale è l'impermeabilità del tessuto, che impedisce alla pioggia di passare e di causarti problemi fisici.

E' molto importante anche che il tessuto sia traspirante, affinché il sudore possa vaporizzarsi subito evitando che si depositi sulla pelle.

Per questo motivo, è molto utile scegliere una mantellina o un gilet in materiale sintetico, soprattutto il polipropilene, tessuto all'avanguardia che è stato creato proprio per rendere al massimo le prestazioni sportive.

Considera ovviamente anche la vestibilità, prova l'indumento prima di comprarlo possibilmente con indosso il resto dei vestiti che metterai per correre: controlla sempre la fattura delle cerniere e delle cuciture, così come le tasche.

Tra i vari scaldacolli di lana disponibili sul mercato, scegli in base alle sensazioni che il materiale ti dà sulla pelle: il collo è infatti una parte molto delicata, soggetta a irritazioni e pruriti.

È quindi fondamentale che lo scaldacollo che andrai a comprare sia perfettamente compatibile con la tua pelle.

Allo stesso tempo, non è consigliabile optare per un tessuto eccessivamente caldo per evitare di sudare troppo e andare incontro a inconvenienti: la lana va bene, ma assicurati di essere a tuo agio con l'indumento addosso.

Mantellina X-LIGHT WINDBIOTEX

Mantellina X-LIGHT WINDBIOTEX 

tessuto ultraleggero

scopri di più

Giacca Block Rain

Giacca Block RAIN

in tessuto antipioggia ULTRA+

scopri di più

Gilet WIN antivento

Gilet WIN antivento 

protezione frontale antivento e un tessuto 3D traspirante nella zona posteriore

scopri di più

Lupetto 3D

Lupetto 3D

realizzato con tecnologia 3D

scopri di più

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!