Fare sport è una grande passione per tantissime persone che hanno voglia di tenersi in forma.

Bisogna vestirsi però nel modo giusto per potersi godere la propria passione. 

Ecco allora qualche utile consiglio per essere certi di non sbagliare in merito alla scelta dell'intimo giusto per fare sport.

1) Puntare sui materiali sbagliati

Innanzitutto, non bisogna trascurare la qualità dei tessuti con cui sono stati realizzati capi d’allenamento.

I filati di qualità, come il polipropilene, una delle migliori fibre sintetiche ampiamente usate dall'azienda Biotex, sono perciò vivamente consigliati. 

I capi realizzati in polipropilene permettono di avere non solo elevato comfort, ma anche equilibrio mentre si fa attività sportiva.

Tali capi sono ideali per fare sport, in quanto garantiscono non solo che il corpo sia sempre comodo ma anche che il sudore venga espulso velocemente dal corpo evitandone il fastidioso accumulo.

Come precedentemente accennato, un articolo di intimo di questo tipo aiuta l'evaporazione ma anche l'asciugatura.

Ciò fa capire perché il reggiseno da corsa, ad esempio, rappresenti un’ottima scelta per tutte le sportive che vogliono fare sport e vogliono indossare capi intimi di un certo livello. 

2) Le caratteristiche da non sottovalutare

L'intimo sportivo, che si tratti di una canotta o una semplice maglia termica da uomo, è indispensabile quando si tratta di attività fisica sia indoor che outdoor.

Tali capi vanno bene sia durante la stagione più fredda che durante quella più calda: si adattano alla perfezione alle necessità di ogni persona e al corpo di chiunque.

Nel scegliere i modelli desiderati, ci sono però caratteristiche di cui devono essere muniti e da cui non si può prescindere.

Innanzitutto l'elasticità, il capo dev’essere preferibilmente comodo e consentire qualsiasi tipo di movimento in maniera fluida, senza particolari limitazioni.

Altro fattore da ricercare in ogni capo è un buon livello di traspirazione.

Un buon capo traspirante espelle il sudore odori e non è fonte di cattivi perché non trattiene alcun liquido, per questo sono da preferire capi in polipropilene e da evitare quelli in cotone. Il polipropilene è altamente traspirante e lascia respirare la cute, oltre ad essere anallergico e ed antibatterico. 

3) Mai rinunciare all'intimo e ai capi giusti 

Un errore molto comune è quello di rinunciare a indossare alcuni articoli di intimo.

Si pensi, ad esempio, a quelle donne che preferiscono allenarsi senza indossare il reggiseno o anche a uomini che non portano una canotta termica, a maggior ragione in inverno.

L’intimo dev’essere scelto oculatamente e non dev’essere trascurato così come ogni elemento del proprio outfit e qualsiasi altro accessorio come il fondello.

Anche i fondelli devono essere realizzati coi materiali più adatti, i migliori a questo scopo sono schiuma e gel, in quanto sono anche antibatterici ed anallergici, non sono fonte quindi di irritazione per qualsiasi tipo di cute.

Manica lunga 3D girocollo

Maglia 3D

per una gestione ottimale dell’umidità

scopri di più

Pirata 3/4 a 5 compressioni

Pirata a 3/4

a 5 compressioni differenziate

scopri di più

Calza PRO

Calza PRO

scopri di più

Reggiseno sportivo donna

ReggisenosSportivo

completamente elasticizzato e privo di cuciture

scopri di più

Barbara Bassi

Ciao sono Barbara, blogger e responsabile business development in Biotex dal 2008. Con grande passione mi dedico alla stesura degli articoli del blog che riguardano gli aspetti più tecnici dei capi Biotex come l’utilizzo di fibre innovative per poter garantire in maniera costante il miglior clima per la propria pelle. Questi 10 anni e più di esperienza diretta mi permettono di avere una visione a 360° su quello che è stato e l’evoluzione tecnologica applicata ai tessuti sportivi degli ultimi anni e che Biotex, con lungimiranza, ha saputo prevedere e ci ha creduto fin da subito.

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!