Piccoli accessori indispensabili

Lo scaldacollo è un accessorio che può essere allo stesso tempo utile e gradevole alla vista, essendo indispensabile nelle giornate più fredde, andando a competere anche con la sciarpa in quanto a praticità, perchè può assumere allo stesso tempo forme e colori che donano stile e ricercatezza all’abbigliamento.

Quando parliamo di capi alla moda, però, l’estetica fa da padrone, mentre il discorso cambia completamente quando lo scaldacollo viene utilizzato per una esigenza reale e non può essere sostituito con nessun altro capo, come quando si fa sport.

Scaldacollo tubolare: indispensabile

Durante l’attività fisica l’utilizzo dello scaldacollo tubolare, quando le condizioni climatiche lo richiedono, può risultare indispensabile e non può essere sostituito da una sciarpa, come si potrebbe fare durante le altre attività quotidiane, poiché questa non ha una salda tenuta al nostro collo e durante i movimenti che si compiono, ad esempio durante la corsa, potrebbe srotolarsi e perdersi. Possedere uno scaldacollo è quindi indispensabile per molti atleti e sportivi amatoriali; soprattutto per quelli che praticano sport all’aperto.

Scegli quello giusto

Scegliere uno scaldacollo può sembrare cosa semplice, ma in realtà di questi ne esistono numerosissimi tipi diversi, che vanno a soddisfare tutte le possibili esigenze degli sportivi.
Possono, infatti, essere raggruppati in tipologie in base al tipo di sport in cui vengono utilizzati, in base al tessuto o alla doppiezza ed alla pesantezza, che rispecchiano quindi le diverse temperature a cui possono essere utili.
Gli scaldacollo, infatti, come per altri capi di abbigliamento sportivo, tra cui ad esempio i calzettoni da uomo, ricoprono diverse funzioni, che non sono solo quelle di proteggere dalle basse temperature e trattenere i calore, ma anche le funzioni di traspirazione e allontanamento del sudore e dell’umidità dalla pelle e di creare una barriera contro il vento.

Versatile e poco ingombrante

Un’altra delle caratteristiche fondamentali dei paracolli sportivi è quella di essere estremamente versatili: possono essere utilissimi, all’occorrenza, per il collo, per il capo o per il volto, essendo in ogni caso poco ingombranti e molto confortevoli. In base ai diversi tipi di modelli, la vestibilità sarà diversa, andando a ricoprire zone più o meno estese. Questa caratteristica è evidente quindi nella differenza sta i modelli più larghi, che se indossati sul capo vanno a formare un vero e proprio berretto, che si risvolta all’indietro, e quelli più stretti, che sono invece più adatti a coprire il volto (e soprattutto il naso e la bocca) dal vento freddo.
Una ulteriore distinzione va fatta tra lo scaldacollo tubulare, che, avendo la forma di un cilindro, si adatta a tutti i possibili impieghi, e quelli ergonomici, che hanno forme studiate in maniera specifica per ricoprire una certa zona del corpo più che un’altra, andandone a riprendere la forma naturale; ad esempio alcuni hanno una zona che ospita agevolmente il mento o altri hanno una forma che ricorda quella del passamontagna, tagliati all’altezza degli occhi.

 

Tubolare Multifunzione

Tubolare Multifunzione 2.0

effetto felpato all’interno

scopri di più

Tubolare Multifunzione 2.0

Tubolare Multifunzione 2.0

senza cuciture, elasticizzato

scopri di più

Scaldacollo Limtless

Scaldacollo Limitless

perfetta aderenza anatomica

scopri di più

Tubolare Summerlihght

Tubolare Summerlihght

estivo, a rete larga

scopri di più

Forse potresti essere interessanti anche a

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!

Acconsento alla Privacy policy