Pronti ad affrontare qualsiasi temperatura

Il clima di montagna può essere molto diverso da quello con cui siamo abituati a confrontarci quando passeggiamo in città o in un ambiente naturale sito in pianura.
Per camminare in montagna, se stiamo affrontando un percorso di trekking o anche soltanto una semplice passeggiata, bisogna quindi tener conto delle avversità climatiche che possono presentarsi ed essere pronti ad affrontarle nella maniera più adatta.

Qual'è l'abbigliamento giusto per camminare in montagna?

L’abbigliamento più consigliato è quello a strati, anche comunemente detto "a cipolla", poiché la temperatura si modifica quando aumenta l’altitudine ed alcuni capi che non sono necessari a valle, potrebbero essere più utili durante la salita.
È inoltre consigliabile tenere con sè, nello zaino, alcuni accessori che accompagnano l’abbigliamento, per potersi difendere dall’eventuale vento o umidità che sono tipicamente presenti ad alta quota.

L’abbigliamento da montagna non è quindi composto da dei capi tipici ed adatti sempre, ma da una serie di abbinamenti che permettono di adattarsi ad ogni diversa situazione, che sia possibile incontrare nel tipo di "passeggiata" che si va ad affrontare.

Queste scelte sono quindi influenzate:

    • dal tipo di ambiente, che può essere roccioso o fangoso,
    • dalla stagione, che può modificare le possibili avversità climatiche,
    • dalla quota che si intende raggiungere, la quale cambia insieme al clima,
    • dal tipo di attività che si andrà a svolgere, che può essere più o meno intensa.

Quali capi scegliere?

Un abbigliamento da montagna adeguato deve quindi comprendere almeno:

    • delle scarpe adatte alla camminata su un terreno scosceso;
    • una giacca, più o meno pesante in base alla stagione;
    • un pantalone, che deve essere resistente, ma permettere i movimenti;
    • una maglietta , che può essere o meno termica in base al clima, con un’ulteriore maglia da indossare sopra;
    • dei calzini, preferibilmente con punti di rinforzo nelle zone di maggiore sfregamento;

La maglietta sempre un indumento trascurabile o di poca importanza, ma in realtà questa costituisce il primo strato a contatto con la pelle ed ha quindi il compito di regolare la regolazione della temperatura, non permettendo al calore di uscire, ma allo stesso tempo facendo traspirare ed asciugando velocemente il sudore. Per una passeggiata ad alta quota è consigliabile indossare una maglietta termica a maniche corte o a maniche lunghe per temperature più basse. Per condizioni climatiche favorevoli, invece, anche una canotta sportiva da uomo o da donna può andare bene, se accompagnata da un giusto abbinamento di maglie e giacche indossate sopra a questa. 

Canotta Reverse

Canotta Reverse

cavvolge il corpo senza costringere

scopri di più

T-Shirt Light Touch

T-Shirt Light Touch

perfetta aderenza anatomica

scopri di più

Lupetto 3D

Lupetto 3D

per una gestione ottimale dell’umidità

scopri di più

Calzamaglia Smart Compression

Calzamaglia Smart Compression

effetto calore a contatto pelle

scopri di più

Forse potresti essere interessanti anche a

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!

Acconsento alla Privacy policy