0
Totale : € 0,00
Carrello vuoto
Aggiorna

Con l'arrivo delle basse temperature alcuni preferiscono interrompere l'allenamento all'aperto prediligendone uno di tipo più casalingo.

Tuttavia c'è chi invece non se la sente di rinunciare all'allenamento outdoor anche con temperature vicine allo zero. Per coloro che appartengono a questa categoria è fondamentale curare il tipo di abbigliamento prima di iniziare qualsiasi attività fisica. 

A differenza dei mesi estivi, durante l'inverno il corpo può andare incontro a diverse conseguenze se non viene protetto in modo adeguato. Se anche tu sei tra questi intrepidi sportivi ecco qualche piccolo suggerimento per continuare a praticare in tutta tranquillità la tua attività fisica preferita.

Abbigliamento sportivo in base allo sport che si pratica

Per prima cosa, quando si pensa ad un abbigliamento per un allenamento outdoor è fondamentale considerare lo sport che si sta andando a praticare. Questo perché in base al tipo di allenamento sarà necessario un determinato tipo di abbigliamento, infatti basti considerare ad esempio che durante un camminata veloce si suda molto meno rispetto al running o ciclismo, di conseguenza il corpo avrà bisogno di tessuti che non vadano ad aggiungere ulteriormente calore eccessivo e quindi far sudare di più.

Ci sono alcuni piccoli accorgimenti, che se seguiti possono assicurare un allenamento piacevole ma soprattutto sicuro. Ad esempio prestare molta attenzione al cosiddetto capo intermedio, ovvero la maglia che si decide di indossare tra l'intimo e il giubbotto, evitare il classico pile, questo perché il corpo si riscalderebbe troppo, di conseguenza se avete intenzione di praticare ciclismo optate per una maglia a manica corta per mountain bike da uomo o da donna.

Attenzione ai tessuti

Per un allenamento da svolgere all'esterno è bene preferire tessuti definiti tecnici ovvero particolari tipi di tessuti in grado di mantenere la temperatura corporea e di lasciar evaporare il sudore senza che si disperda verso l'esterno anche il calore (utili con qualsiasi temperatura esterna, sia in estate che in inverno). Per questo motivo è assolutamente sconsigliato il cotone, questo infatti è in grado di assorbire il sudore ma non di farlo traspirare verso l'esterno, raffreddandosi velocemente e provocando anche cattivo odore.

Lo stesso discorso vale per la lana, la quale oltre a non far disperdere il sudore può diventare pesante aumentando così la difficoltà di praticare sport. Sicuramente i tessuti che meglio si prestano all'allenamento outdoor sono le fibre sintetiche, in particolare il polipropilene, il quale dopo una particolare lavorazione si presta perfettamente alla realizzazione di capi sportivi.

Il polipropilene è un tessuto perfetto per chi praticata sport, innanzitutto è traspirante, di conseguenza è in grado di trattenere il calore e trasferire subito all'esterno il sudore permettendo di rimanere sempre perfettamente asciutti, è estremamente leggero in modo da essere comodamente indossato ed infine totalmente anallergico, infatti non causa nessun tipo di allergia o irritazione, in questo modo può essere indossato proprio da chiunque, dai soggetti più sensibili ai bambini. Fortunatamente questo tipo di tessuto si trova ormai nella maggior parte dei capi di abbigliamento antivento e sportivi in generale, come ad esempio nelle maglie per ciclismo da donna o maglie per running da uomo, in grado di soddisfare le esigenze di tutti.

Gilet antivento WIN

Gilet antivento WIN

con protezione frontale antivento e un tessuto traspirante nella zona posteriore

scopri di più

T-Shirt Light Touch

T-Shirt Light Touch

con tecnologia 3D

scopri di più

Manica lunga 3D girocollo

Manica lunga 3D

extra comfort per le giornate più fredde

scopri di più

Giacca Block Rain

Giacca Block RAIN

in tessuto antipioggia ULTRA+

scopri di più

Forse potresti essere interessanti anche a

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!

Acconsento alla Privacy policy