0
Totale : € 0,00
Carrello vuoto
Aggiorna

Sono sempre più gli sportivi, podisti e ciclisti in primis, che adoperano durante la loro attività le calze a compressione. Queste risultano comode, e scientificamente è stato provato che riducono in parte l'insorgere dei "doms", i dolori muscolari che compaiono in genere nelle 24/48 ore successive allo sforzo.

Inoltre, grazie alla calza a compressione la gittata cardiaca è aumentata, che comporta un maggior flusso di sangue ricco di ossigeno nelle nostre gambe. Il contatto fra il tessuto e la pelle migliora la percezione del movimento, rendendo l'utilizzatore più sensibile all'esecuzione che sta eseguendo.

Infine, ovviament,  non possiamo non citare l'effetto riscaldante provocato dall'utilizzo di questi indumenti. Uno dei principali motivi per cui vengono utilizzati infatti è quello di ripararsi dal freddo nelle stagioni invernali.

Praticare lo sport con o senza le calze con compressione? 

Quando usare indumenti a compressione durante lo sport?

L'utilizzo di indumenti a compressione durante l'attività sportiva può portare all'atleta sicuramente dei benefici in termini di performance. Prendiamo come esempio il campo di utilizzo maggiore di indumenti a compressione, il riscaldamento.

Molti sportivi infatti, professionisti e non, utilizzano indumenti a compressione in special modo le calze, per tenere caldo il proprio corpo durante l'attività, specie se questa è svolta in corrispondenza di temperature non troppo confortevoli. Grazie alla compressione infatti, questi indumenti ci terranno caldi durante l'attività, e in alcuni casi, a seconda del tessuto utilizzato, anche asciutti.

L'abbigliamento a compressione però è utilizzato anche in altri ambiti, come ad esempio le calze nei giocatori di calcio, oppure nei calzini per ciclismo da uomo: la compressione infatti favorisce il flusso di sangue nei muscoli, incrementando la performance espressa.

Gli indumenti a compressione sono realizzati mediante l'utilizzo di vari tessuti, ognuno dei quali possiede caratteristiche uniche che portano vantaggio in diversi ambiti.

Vediamo un confronto fra i tessuti più utilizzati, utile a farci capire meglio quale dei tessuti è più utile al nostro scopo.

I tessuti che andremo ad analizzare sono: cotone, polipropilene, nylon, poliestere, acrilico.

Per quanto riguarda la capacità di trattenere il calore, il polipropilene è il tessuto migliore mentre il poliestere è sicuramente il meno adatto.

In relazione alla permeabilità al vapore, il polipropilene è di gran lunga il tessuto più adatto. Il polipropilene, grazie alle sue caratteristiche, assorbirà una piccolissima quantità di liquido, lasciandoci molto più asciutti rispetto agli altri tessuti.

Calza a Compressione Graduata 2.0

Calza a Compressione Graduata 2.0

Calza lunga

scopri di più

Calza a Compressione Graduata

Calza a Compressione Graduata 

altamente traspirante

scopri di più

Booster Race & Recovery

Booster Race & Recovery

gambale a compressione graduata

scopri di più

Gambale a compressione graduata

Gambale a compressione graduata

Gambale termico

scopri di più

Forse potresti essere interessato anche a

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!