0
Totale : € 0,00
Carrello vuoto
Aggiorna

Nel praticare attività fisica, indipendentemente dalla disciplina prescelta, si finisce irrimediabilmente col sudare.

La quantità di sudore prodotto dal proprio corpo è proporzionale allo sforzo dell'atleta, e non vi è un solo centimetro quadrato di pelle che, in una corsa, una pedalata o in una nuotata, non emetta sudore dalle ghiandole sudoripare, dalla testa ai piedi.

Questi ultimi si trovano a dover sostenere il peso dell'atleta durante il movimento dell’atleta in molti sport come la corsa, rappresentano quindi un punto basilare del nostro corpo da mantenere con cura.

Discorso differente per sport come il ciclismo, dove i piedi si trovano a contatto con i pedali della bicicletta da corsa.

Ciò non toglie che, pur non svolgendo prettamente un ruolo di "sostegno", i piedi dei ciclisti non siano soggetti alla sudorazione.

È l'esatto opposto di ciò che si pensa in verità: in entrambi i casi, gli arti inferiori degli atleti si troveranno a sudare in modo non indifferente.

 Come scegliere le calzature adatte per il ciclismo

Rimanendo all'ambito del ciclismo, è essenziale che l'atleta disponga di calzature adeguate per evitare che i suoi piedi sudino eccessivamente.

Indispensabili, da questo punto di vista, sono le calze da ciclismo vantanti tessuti morbidi ed elasticizzati, meglio ancora se prive di cuciture.

L'obiettivo dell'atleta, nello scegliere l'abbigliamento per lo svolgimento di una qualsiasi disciplina, è quello di fare in modo di indossare esclusivamente capi comodi, meglio ancora se traspiranti.

Ciò vale non solo per magliette e pantaloncini, tute ma anche per per calze e calzini da ciclismo.

Per avere la certezza di scegliere gli indumenti ideali, l'atleta dovrebbe valutare la reale qualità dei tessuti, prediligendo tessuti come il polipropilene, fibra artificiale dotata di eccezionali proprietà traspiranti, perfettamente in grado di favorire l'espulsione della sudorazione.

Gli indumenti ed accessori realizzati in cotone, da questo punto di vista, risultano più svantaggiosi: il materiale non è in grado di espellere il sudore in maniera adeguata, con la conseguenza di lasciare i capi d'abbigliamento zuppi e maleodoranti.

Altri indumenti da indossare per ridurre la sudorazione dei piedi

Oltre a calze e calzini di vario tipo, l'atleta potrebbe optare anche per l'utilizzo di una pratica calza elastica da uomo.

Un indumento simile torna utile in virtù delle sue particolari caratteristiche anatomiche: i tessuti sono elastici quel tanto che basta a garantire un adeguato livello di comfort agli arti inferiori.

Indossando gli indumenti indicati, ci si potrà subito rendere conto di come i piedi, al termine dello sforzo fisico, appaiano certamente meno sudati, più asciutti grazie ai vantaggi garantiti dalle fibre sintetiche.

 

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!