0
Totale : € 0,00
Carrello vuoto
Aggiorna
Promo Energy Drink

Da sabato 6 giugno fino a venerdì 12 giugno, se il tuo ordine raggiunge i 55€, in regalo per te l'Energy Drink Escalate al gusto pompelmo /mirtillo (sarà aggiunto automaticamente al tuo carrello).

Cosa sono i sottocaschi

I sottocaschi per i ciclisti sono un accessorio fondamentale in ogni stagione, servono a tenere la testa al fresco o al caldo in base alle temperature e, di conseguenza, se ne possono trovare di diversa fattura e con caratteristiche uniche per ogni stagione. Per quanto riguarda i sottocaschi invernali bisogna dire che sono essenziali per garantire una temperatura calda a tutta la testa e hanno anche lo scopo di proteggerla da vari agenti atmosferici come vento o pioggia

Quindi si può affermare che il sottocasco è un elemento di grande importanza per ogni ciclista che desidera riguardare la propria salute, inoltre bisogna considerare che il sottocasco può essere anche un valido supporto per evitare spiacevoli situazioni come mal di testa (dovuti al freddo) o sudore che cola (con temperature alte).

I materiali dei sottocaschi

La fabbricazione e i materiali dei sottocaschi invernali sono il risultato di molti studi che servono a scoprire quali sono le migliori caratteristiche da proporre per un utilizzo corretto e dagli ottimi risultati. A tal proposito, si possono trovare in commercio una grande varietà di modelli con materiali sempre diversi ma tutti di ottima fattura che possono garantire il massimo comfort al ciclista in ogni circostanza atmosferica. Per quanto riguarda i sottocaschi per ciclisti invernali è doveroso dire che le caratteristiche saranno per forza di cose diverse da quelle dei caschi estivi, infatti quest'ultimi avranno lo scopo di far respirare la testa evitando di far accumulare troppo sudore e garantendo un costante ricambio d'aria. Quelli invernali avranno lo scopo quasi opposto: dovranno fare in modo di non far passare l'aria fredda ma allo stesso tempo garantire un flusso d'aria per far respirare la cute. I materiali molto spesso sono idrorepellenti per poter essere utilizzati anche in caso di pioggia e avranno vari strati per assicurare temperature più alte rispetto all'esterno. Lana, microfibra e altri materiali come cotone o sintetici sono ottimali per riuscire a dare il giusto supporto al ciclista che desidera allenarsi anche in inverno.

I vari modelli

Oltre alla diversità dei materiali c'è anche da considerare la varietà dei modelli in commercio. Il classico sottocasco protegge la testa su tutta la superficie che occupa e riesce a garantire buonissime doti termiche. Questi sottocaschi sono molto aderenti e hanno maggiori potenzialità sulla fronte e sulla nuca lasciando più ventilata la zona del cuoio capelluto. Altri sottocaschi come i passamontagna hanno una copertura maggiore ma sono indicati in condizioni più estreme, coprono l'intera testa e quasi tutto il viso lasciando scoperti solo gli occhi e, al limite, il naso chiudendo anche il collo. I passamontagna sono i modelli più caldi in assoluto ma possono peccare di poca comodità perciò sono consigliati solo con temperature estremamente fredde.

Sottocasco 3D

Sottocasco 3D

scopri di più

Sottocasco Limitless

Sottocasco Limitless

scopri di più

Sottocasco Merino

Sottocasco Merino

scopri di più

Sottocasco Windproof

Sottocasco Windproof

scopri di più

Forse potresti essere interessato anche a

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito il CODICE SCONTO del 10% valido per il 1° ordine e in anteprima le novità e le promozioni sui prodotti!

Acconsento alla Privacy policy